Filetti di merluzzo in salsa

Filetti di merluzzo in salsa

Il filetto di merluzzo in salsa è un secondo piatto leggero ma allo stesso tempo molto elegante, adatto sia per cene importanti tra amici o colleghi di lavoro e sia per serate trascorse semplicemente in famiglia. La sua preparazione è di un livello di difficoltà decisamente medio-facile, che dunque è alla portata di tutti, anche dei meno esperti. Per poter preparare una cena per quattro persone bisogna avere: 

Ingredienti

  • Quattro filetti di merluzzo da 175 grammi l'uno
  • Quindici pomodorini freschi
  • Olio
  • Uno spicchio d'aglio
  • Sale
  • Pepe
  • Rametti di dragoncello
  • 115 grammi di burro

Preparazione

Step 1

Per la preparazione della salsa bisogna schiacciare i pomodorini e tagliarli a piccoli dadini, versare poi un dito di olio all'interno della padella e farlo riscaldare. Dopo circa trenta secondi inserire in padella anche uno spicchio d'aglio che dovrà rimanervi fino a quando non sarà ben dorato unicamente per dare un pizzico di sapore in più.

Step 2

Una volta che l'olio è ben caldo mettere i pomodorini in padella e mantenere il fuoco basso. I pomodorini devono soffriggere lentamente per circa quindici minuti in modo che lascino tutto il loro sapore. Mentre il sugo è sul fuoco ed è quasi pronto, sciogliere il burro in un pentolino e spalmarlo poi su un lato del filetto, cuocere il merluzzo su una griglia preriscaldata per circa cinque o sei minuti e girarlo ricordandosi di spennellarlo anche da questo lato, e facendo attenzione a non romperlo.

Step 3

 Una volta passati altri cinque minuti il merluzzo sarà pronto così come la salsa. Per impiattare stendere sul piatto uno strato di salsa e poggiarvi sopra il filetto posizionando al lato alcuni pomodorini freschi sempre tagliati a dadini. A questo punto si può decorare con rametti di dragoncello ed una spolverata di pepe. In tutto come tempo di preparazione bastano circa venticinque minuti. 



Un gustoso contorno da servire con il filetto di merluzzo in salsa sono le zucchine alla scapece, una tipica ricetta napoletana. Come vine da accostare a questo piatto è invece l’Albana di Romagna, un vino bianco tardivo da servire ben freddo.