Baccalà alla fiorentina

2012-08-08
Baccalà alla fiorentina

Ingredienti

Preparazione

Step 1

Iniziamo togliendo la pelle del baccalà, e tagliando il pesce in pezzi non più lunghi di sei o sette centimetri, avendo cura di eliminare con attenzione le lische presenti.

Step 2

I bocconcini di pesce a questo punto devono essere infarinati e messi a friggere nell’olio, nel quale avremo messo il mazzetto di rosmarino, le foglie di salvia e uno spicchio di aglio sbucciato e schiacciato.

Step 3

Dopo aver cotto il baccalà nell’olio profumato, quindi, occorre scolarlo e farlo asciugare su un foglio di carta assorbente per far sì che venga assorbito l’unto in eccesso. Nel frattempo in una teglia a parte mettiamo a rosolare in un goccio d’olio l’altro spicchio di aglio, già sbucciato e tritato, al quale dovremo aggiungere la cipolla, precedentemente pulita e tritata in maniera grossolana.

Step 4

Nel momento in cui la cipolla comincia ad appassire, occorre aggiungere i pomodori pelati, già scolati. Schiacciamo i pomodori, aggiustiamo di pepe e di sale e facciamo proseguire la cottura per una ventina di minuti.

Step 5

Trascorso questo lasso di tempo, uniamo al sughetto i pezzi di baccalà, abbassiamo leggermente la fiamma e continuiamo la cottura per ulteriori dieci minuti. Una volta spento il gas, non rimane che servire il baccalà alla fiorentina ancora caldo, spolverato con una manciata di prezzemolo che avremo in precedenza lavato e tritato.

Come si vede, si tratta di un piatto semplice e gustoso, ancora più apprezzato se abbinato a un classico Chianti. Un piatto da abbinare ideale? Del radicchio condito con olio, sale e limone, per “sgrassare” un piatto ricco e corposo come il baccalà alla fiorentina.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :