Notice: La funzione wpdb::prepare è stata richiamata in maniera scorretta. L'argomento wpdb::prepare() della query deve avere un valore. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.9.0.) in /var/www/vhosts/cucinarepesce.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5831
Loader

Trenette al tonno fresco

2012-04-28
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 15m
  • Pronto in: 25m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 1
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

1 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Calamari al forno

    Calamari al forno

  • Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

    Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

  • Spiedini di scampi alla birra

  • Spiedini di pesce con verdure

  • Spiedini di coda di rospo e prosciutto

La ricetta delle trenette al tonno fresco è molto facile da realizzare ma di sicuro effetto: la combinazione di pochi ingredienti semplici e dalla cottura rapida vi permetterà di portare in tavola un primo piatto gustoso e ottenuto in una manciata di minuti

Ingredienti

  • 400 gr trenette
  • 200 gr di tonno fresco
  • olio extravergine di oliva qb
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale
  • peperoncino
  • 8 noci

Metodo

Passo 1

La prima cosa da fare è mettere sul fuoco l'acqua per cuocere la pasta. Mentre l'acqua si scalda procedete tagliando il tonno a cubetti piccoli, quando avrete terminato fateli saltare per un paio di minuti in una padella ben calda in cui avete messo olio e aglio. Mescolate il tonno in maniera delicata facendo attenzione a non farlo sfaldare.

Passo 2

Aggiungete le noci sbriciolate, un pizzico di peperoncino e spegnete il fuoco. Salate l'acqua e buttate le trenette. Quando la pasta giunge a cottura versatela nella padella in cui è conservato il condimento e fatela saltare per circa un minuto. Spolverate il piatto con del prezzemolo fresco tritato e portate in tavola.

A questo primo piatto potete far seguire un altro delizioso secondo di pesce, come degli spiedini di calamari. Anche questo piatto può essere realizzato in pochissimo tempo, basterà pulire i calamari, tagliarli a pezzi, passarli in un mix fatto da pane grattugiato, olio e prezzemolo e, infine, inserirli nello stecchino apposito. Passateli in forno per 15 minuti circa e servite con del limone. Per accompagnare questo menu di mare il vino ideale è un bianco leggero e fresco, in grado di sottolineare senza coprire i sapori del pesce. Uno dei vini che garantisce un abbinamento eccellente è il Verdicchio dei Castelli di Jesi, da servire rigorosamente fresco.

Tipo di ricetta: Tags: Ingredienti: , , , , , ,
Notice: La funzione wpdb::prepare è stata richiamata in maniera scorretta. L'argomento wpdb::prepare() della query deve avere un valore. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.9.0.) in /var/www/vhosts/cucinarepesce.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5831