Risotto di canocchie in bianco

2012-04-13
Risotto di canocchie in bianco

Ingredienti

  • 300 grammi di riso basmati
  • 50 grammi di pomodori pelati
  • un chilo di canocchie
  • due spicchi di aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • tre cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

La preparazione è semplice e poco impegnativi: iniziamo pulendo le canocchie, lavandole con cura e mettendole a lessare in un tegame piuttosto grande con acqua salta, uno spicchio di aglio (precedentemente sbucciato e schiacciato) e due o tre ciuffi di prezzemolo (già lavato).

Step 2

Cuociamo per dieci minuti, versando, a metà cottura, il bicchiere di vino bianco. Se vogliamo, possiamo tenere qualche canocchia da parte per usarla come guarnizione del piatto. Una volta terminata la cottura, incidiamo il carapace delle canocchie in senso longitudinale, e ne tiriamo fuori la polpa. Da parte, realizziamo un trito di prezzemolo e aglio, e lo mettiamo a soffriggere in padella con l’olio e la polpa delle canocchie.

Step 3

La cottura deve proseguire per pochi minuti con la fiamma bassa. A questo punto, possiamo versare il riso: alziamo la fiamma, e lo facciamo tostare, bagnandolo di tanto in tanto con del vino o con l’acqua nella quale le canocchie sono state lessate. Facciamo cuocere e mescoliamo continuamente, per evitare che il riso si attacchi: dopo una decina di minuti, aggiungiamo la polpa di pomodoro, e proseguiamo la cottura finché il riso non diventa al dente.

Step 4

A questo punto il piatto è pronto, non rimane che aggiustare di sale e pepe, spolverare con del prezzemolo tritato e servirlo con qualche canocchia adagiata sopra. La quantità di pomodoro è davvero modesta, e permette di considerare questo risotto in bianco: in ogni caso, se non è gradito, il pomodoro può anche essere eliminato. Per quel che riguarda gli abbinamenti, il risotto in bianco con canocchie può essere seguito da un'insalata di pesce freddo mista (gamberetti, polipo e calamari conditi con olio e limone).

Il vino ideale per accompagnarlo, invece, è il Morellino di Scansano, in grado di esaltarne il sapore.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :