Gamberoni in agrodolce

Gamberoni in agrodolce - Ricette del veneto

Ingredienti

Preparazione

Step 1

Sciacquare sotto acqua corrente i gamberoni e pulire la coda eliminando il carapace stando attenti a non staccarla dalla testa. Salarli appena e metterli a rosolare con un filo d'olio in padella per circa 2/3 minuti per lato. Tenere da parte.

Step 2

In un pentolino unite l'acqua, l'aceto, lo zucchero e la salsa di pomodoro. Sciogliete in 2 cucchiai d'acqua fredda la maizena e aggiungete anch'essa nel pentolino. Portate ad ebollizione e continuate la cottura a fuoco lento mescolando spesso fino a che la salsa agrodolce non si sarà addensata.

Step 3

Nel frattempo mondate i peperoni, levate i semi e i filamenti bianchi e tagliateli a tocchetti. Tagliate a cubetti anche l'ananas e mettete entrambi gli ingredienti in una padella capiente o in un wok con 2 cucchiai d'olio. Cuocere per 10 minuti avendo cura di aggiungere qualche cucchiaio d'acqua in caso si asciughi troppo il liquido di cottura.

Step 4

Aggiungete i gamberoni che avevate scottato precedentemente e fate saltare un paio di minuti. A questo punto potete unire la salsa. Fate insaporire ancora qualche minuto, aggiustate eventualmente di sale e servite.

Perfetti come seconda portata, i gamberoni in agrodolce sono un piatto ricco di sapori e per questo, consigliamo un vino bianco, aromatico, morbido, da gustare fresco, che esalta sia i crostacei che la punta di agrodolce, come il Traminer.Un piatto saporito, di ispirazione orientale da servire con del riso bollito, come vorrebbe la tradizione cinese, magari dopo una leggera, ma altrettanto gustosa, crema di porri e orata.