Spiedini di coda di rospo e prosciutto

2013-01-12
Spiedini di coda di rospo e prosciutto
Gli spiedini di coda di rospo e prosciutto è una ricetta molto facile da preparare. Si tratta di un secondo piatto che richiede 20 minuti di tempo per la preparazione. Se non avete a disposizione la coda di rospo, la si può sostituire anche con della carne bianca (come potrebbe essere il palombo) o anche con un’altra tipologia di pesce (come la cernia).

Ingredienti

  • 250 grammi di coda di rospo
  • 100- 150 grammi di prosciutto crudo (finemente affettata)
  • 8 rametti di rosmarino (possibilmente della lunghezza di circa 8-10 cm)
  • spicchi di aglio
  • 3 dl di olio extravergine d'oliva
  • una scorza grattugiata di limone
  • il succo di un limone
  • pepe
  • sale

Preparazione

Step 1

Per quanto concerne la preparazione, la prima fase consiste nel pulire la coda di rospo e in seguito nel provvedere a tagliarla in tanti piccoli cubetti del diametro di circa 2,5 massimo 3 cm. Nel frattempo, ricavare 8 strisce di prosciutto crudo.

Step 2

Prendere poi il rosmarino ed iniziare ad eliminare i gambi,avendo cura di lasciarne qualcuno all'estremità e infine appuntire la fine del gambo con un coltello abbastanza tagliente. In seguito mescolare l'olio con le foglie di rosmarino, l'aglio finemente tritato, la scorza e il succo di limone per ottenere una bella marinata.

Step 3

Infine ad essa aggiungere i pezzettini di coda di rospo, precedentemente tagliuzzati, e lasciarli nella marinata per circa due ore, in modo tale da insaporirsi. Dopo di che, prendere un cubetto di coda di rospo ed avvolgerlo in una fettina di prosciutto e infilzarlo sul rametto di rosmarino, e procedere cosi fino alla fine dei cubetti di pesce.

Step 4

Inoltre, questo pesce, può essere cotto direttamente sulla griglia, oppure, può essere posto su una teglia possibilmente metallica e infornati alla temperatura di circa 190- 200 gradi per alcuni minuti ( facendo particolare attenzione che però non si secchi del tutto).

Questo piatto si abbina bene con un vino come la Vulcaia Fumé, in quanto esalta molto il senso di freschezza e si abbina bene al pesce mixato con la carne.Si tratta di un vino bianco secco dal colore giallo e con una gradazione di 14 %, e soprattutto presenta un sapore abbastanza fruttato tale da lasciarsi bere.
  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :