Bianchetti alla livornese

Bianchetti alla livornese

I bianchetti, novellame di pesce azzurro del mediterraneo, sono un cibo tipico della costa tirrenica. Questo antipasto è un modo di prepararli molto antico, classico della tradizione livornese, e un’interessante e semplice alternativa alle più conosciute ricette liguri.

Ingredienti

  • Bianchetti: 500 g
  • Olio extra vergine di oliva: 100 g
  • Uova: 3
  • Un mezzo limone
  • Brodo: a piacere
  • Una cipollina
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Per cominciare, dovrete lavare i bianchetti con dell'acqua fredda salata (ma va bene anche acqua di mare, purché sia pulita). Uno scolapasta è ideale per svolgere questa operazione. In una terrina, sbattere le uova con qualche cucchiaio di brodo ed insaporire il tutto con sale e pepe.

Step 2

Tritato finemente la cipollina e rosolatela con tutto l'olio in un tegame, finché non sarà dorata. A questo punto potrete aggiungere al tegame il condimento di uova ed i bianchetti. Bagnate leggermente il tutto con alcune cucchiaiate d'acqua, e spremete poi il mezzo limone, lasciando cuocere la pietanza per altri tre minuti, assicurandosi di mescolare il tutto per l'intera cottura. Servite ben caldo.

Abbinamenti:

Per un menu tipicamente Livornese, dopo questo antipasto non c’è niente di meglio di un tipico Cacciucco, o se preferite un secondo piatto consigliamo baccalà alla livornese (fritto e poi cotto in un sugo di pomodorini) o una grigliata di calamari.
Per accompagnare i bianchetti alla Livornese, consigliamo un trebbiano d’Abruzzo o un Tocai Friulano. Se optate per un menu tipicamente livornese, il consiglio è di abbinare ad un rosso toscano giovane e “beverino”, come un chianti o un bardolino rosso.