Loader

Orata al forno su letto di patate

2012-01-04
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 20m
  • Tempo di cottura: 35m
  • Pronto in: 55m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 4
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

4 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Calamari al forno

    Calamari al forno

  • Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

    Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

  • Spiedini di scampi alla birra

  • Spiedini di pesce con verdure

  • Spiedini di coda di rospo e prosciutto

Ingredienti

  • 1 orata da 1 kg (meglio se abbondante)
  • 6 patate medie
  • olive taggiasche
  • 6 pomodorini ciliegia
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 80 gr di pecorino stagionato grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • pepe
  • sale

Metodo

Passo 1

Se non è già stato fatto in pescheria quando è stata acquistata, eviscerare l’orata, lavarla abbondantemente sotto l’acqua corrente e asciugarla tamponandola con un canovaccio pulito o con carta assorbente da cucina. Lavare, asciugare e tritare finemente il prezzemolo.

Passo 2

Lavare le patate e i pomodorini. Pelare le patate e tagliarle a fette sottili; tagliare a metà (o in quattro parti, se molto grandi) i pomodorini. te e affettate sottilmente le patate; Ungere una teglia con circa quattro cucchiai di olio di oliva e ricoprire il fondo con circa la metà delle patate e dei pomodorini. Cospargere le patate e i pomodorini con circa la metà del pecorino grattuggiato ed appoggiarvi sopra l'orata.

Passo 3

Ricoprire il pesce con le patate e i pomodori rimasti, aggiungere le olive taggiasche e spolverizzare il tutto con il restante prezzemolo e pecorino. Condire con un filo di olio, sale, pepe e, se piace, un pizzico di peperoncino. Cuocere in forno precedentemente scaldato a 200° per circa 30 – 35 minuti, in base alle dimensioni del pesce.

Questo piatto può essere accompagnato da un vino bianco fresco e fragrante come un Freisa, un Fiano o un Falanghina.
Essendo un piatto leggero può tranquillamente essere preceduto da un primo, sempre a base di pesce: un classico piatto di spaghetti ai frutti di mare o un risotto allo scoglio. Un sorbetto al limone, dell’anans o una macedonia di frutta fresca accompagnata da gelato alla vaniglia completeranno questa cena sana e gustosa.