Notice: La funzione wpdb::prepare è stata richiamata in maniera scorretta. L'argomento wpdb::prepare() della query deve avere un valore. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.9.0.) in /var/www/vhosts/cucinarepesce.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5831
Loader

Gamberi fritti

2013-12-23
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 10m
  • Pronto in: 20m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 1
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

1 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Calamari al forno

    Calamari al forno

  • Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

    Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

  • Spiedini di scampi alla birra

  • Spiedini di pesce con verdure

  • Spiedini di coda di rospo e prosciutto

Preparare dei gamberi fritti è molto semplice, basta avere delle piccole accortezze per avere un risultato davvero squisito. Ovviamente la parte più delicata di questa ricetta è la frittura, che non sempre riesce alla perfezione. Questo accade perché gli ingredienti base, per la pastella, sono miscelati in maniera sbagliata.

Ingredienti

  • 400 grammi di gamberi
  • 250 grammi di farina
  • Sale quanto basta
  • Birra (un bicchiere)
  • Olio quanto basta

Metodo

Passo 1

Si inizia con il pulire attentamente i gamberi, eliminandone la testa e il guscio, e a lavarli molto in maniera accurata. Separatamente, in una terrina, si inizia a preparare la pastella per la frittura. Quindi versate della farina e aggiungete gradualmente della birra, sempre mescolando, fino ad ottenere una densità accettabile.

Passo 2

A questo punto aggiungete un pizzico di sale e continuate a mescolare. Per questo passaggio potete aiutarvi con un frustino da cucina o anche con le mani. La consistenza deve essere abbastanza densa, come fosse uno yogurt. In una padella versare dell’olio abbondante e fatelo scaldare. Per una buona frittura gli oli migliori da usare sono quello di arachidi e quello extravergine di oliva.

Passo 3

In attesa che l’olio sia abbastanza caldo, bagnate i gamberi nella pastella e poi immergeteli nell’olio. Quando il gambero risulta ben dorato, e ci vogliono pochi minuti, potete toglierlo e farlo scolare bene nella carta assorbente. Una volta scolati, potete aggiungere del pepe, se volete, e sono pronti per essere serviti. Ottimi sono con delle fettine di limone.

Un buon vino da abbinare a questo piatto è sicuramente un secco bianco, il Fiano Di Avellino, delle Cantine Antonio Caggiano.
In abbinamento a questo ottimo vino e a questo gustoso piatto, perfetto sia caldo che freddo, potete optare per la salsa rosa. Prepararla è semplice, occorrono: concentrato di pomodoro, 3/4 cucchiai di panna, succo di limone, sale e pepe q.b. Bisogna amalgamare il tutto e la salsa è pronta. Generalmente viene servita a tavola in una terrina a separata.

Tipo di ricetta: Tags: Ingredienti: , , ,
Notice: La funzione wpdb::prepare è stata richiamata in maniera scorretta. L'argomento wpdb::prepare() della query deve avere un valore. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.9.0.) in /var/www/vhosts/cucinarepesce.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5831