Risotto allo zafferano e capesante

2013-05-22
Risotto allo zafferano e capesante

Il risotto alle zafferano e capesante è semplice e gustoso. Tuttavia per prepararlo occorre un po’ di tempo (all’incirca un’ora tra preparazione e cottura): è dunque un piatto sconsigliato per i pasti da preparare all’ultimo minuto.

Ingredienti

  • 400 g di riso da risotto (ottima in questo caso la varietà Carnaroli)
  • 20 capesante
  • 2 zucchine di media grandezza
  • 1 cipolla bianca
  • 1 bustina di Zafferano
  • brodo di Pesce
  • sale
  • pepe
  • burro
  • parmigiano (facoltativo)

Preparazione

Step 1

Per prima cosa occorre occuparsi delle capesante. Una volta averle pulite e lavate accuratamente, vanno messe in un contenitore a mantecare. Questo può essere di qualsiasi dimensione o materiale, tranne che di metallo, che potrebbe ossidarsi. Le capesante vanno sistemate in uno strato e coperte di succo di limone fresco.

Step 2

Il tempo di marinatura si aggira sui quindici minuti. Nel frattempo prendete una pentola e preparate a fuoco vivace per un paio di minuti un soffritto a base di cipolla tagliata e aceto. Dopo che l’aceto sarò evaporato, il soffritto va passato in un colino per eliminare la cipolla a pezzetti.

Step 3

Mettete nuovamente la pentola sul fuoco, quindi versateci il riso e lasciatelo tostare per un minuto circa. Quando avrà assunto un bel colore dorato, aggiungete lo zafferano e il brodo di pesce, regolate la fiamma e lasciate cuocere per una ventina di minuti, avendo l’accortezza di mescolare di tanto in tanto. Regolate di sale e pepe.

Step 4

Mentre il riso cuoce, lavate le zucchine, tagliatele a listarelle e grigliatele su una piastra; successivamente lasciatele mantecare in una salsina di limone, olio e pepe. Trascorso un quarto d’ora da quando avete aggiunto il riso, occupatevi ancora delle capesante: intingetele nell’olio e grigliatele per un paio di minuti, senza esagerare per evitare che perdano la naturale croccantezza.

Step 5

Quando il riso e pronto aggiungete burro e parmigiano (facoltativo), impiattate e servite con le zucchine al centro e le capesante disposte ai lati del piatto.

Pur essendo un primo, questo risotto è ideale come piatto unico, accompagnato da un’insalata mista e un bianco frizzantino, molto leggero.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :