Loader

Tonno alla piastra

2012-12-23
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 2:00 h
  • Tempo di cottura: 20m
  • Pronto in: 2:20 h
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (4.2 / 5)

4.2 5 6
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

6 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Scampi alla busara

    Scampi alla busara

  • polpo con patate

    Insalata di polpo con patate

  • Salmone alla piastra

    Salmone alla piastra

  • Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

    Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

  • Nasello in padella

    Nasello in padella

Ingredienti

  • 4 tranci di tonno
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • sale

Metodo

Passo 1

Come prima cosa, tritate finemente con un coltello ben affilato o con una mezzaluna l'aglio ed il prezzemolo. Metteteli insieme all'olio in un capiente piatto da portata su cui andrete ad adagiare i tranci di tonno: girateli prima da un lato e poi dall'altro in modo che questa marinatura penetri a fondo nel tonno, quindi ponete il tutto il frigorifero per un paio d'ore.

Passo 2

Lasciate il tonno fuori dal frigorifero per una decina di minuti prima di metterlo sulla piastra, in modo che non passi da freddo a caldo ma sia a temperatura ambiente. Ora fate riscaldare la piastra e poi adagiate su di essa i tranci di tonno: fateli cuocere bene prima di voltarli dall'altro lato, facendo attenzione a non farli rompere.

Passo 3

Per una cottura perfetta il tonno non deve essere crudo all'interno ma allo stesso tempo non deve restare troppo sul fuoco, altrimenti rischia di diventare duro e stopposo. Un trucco è praticare dei piccoli dagli con la lama del coltello su entrambi i lati del trancio di tonno in modo che il calore possa arrivare fino all'interno. A cottura terminata, salate il tonno alla piastra a piacere e servitelo ben caldo in tavola.

Abbinamenti:
Il tonno alla piastra è un piatto molto leggero e nutriente: per non appesantirlo e non guastare il suo gusto così intenso è opportuno abbinarlo ad un contorno delicato ed altrettanto leggero. Come ad esempio un’insalata mista composta da lattuga, rucola, carote e mais oppure delle patate novello cotte al forno.
Da bere insieme a questo pesce è perfetto un vino bianco fermo e leggero. Un bicchiere di San Vito di Luzzi Bianco Doc, ad esempio: si tratta di un vino calabrese ottenuto da un vitigno Malvasia bianco e Greco bianco che gli conferiscono un sapore armonico e molto delicato che non va a sopraffare quello del tonno e delle spezie.
Tipo di ricetta: Tags: Ingredienti: , , ,