Loader

Aringa affumicata con la senape

2012-07-10
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 5m
  • Pronto in: 5m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (4 / 5)

4 5 5
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

5 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Scampi alla busara

    Scampi alla busara

  • polpo con patate

    Insalata di polpo con patate

  • Salmone alla piastra

    Salmone alla piastra

  • Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

    Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

  • Nasello in padella

    Nasello in padella

L’aringa affumicata con la senape è un piatto di semplicissima realizzazione, ma di sicuro effetto e molto gustoso. Di seguito vi proponiamo la ricetta base più una sfioziosissima versione con crostino da abbinare, da preparare agli amici per un happy hour o come antipasto.

Ingredienti

  • 2 filetti di aringa affumicata
  • 4 cucchiai di senape
  • 4 cetriolini sott'aceto
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • prezzemolo fresco

Metodo

Passo 1

Tagliare trasversalmente i filetti di aringa. Disporli quindi su un piatto da portata.

Passo 2

Preparare la salsina emulsionando la senape con il succo del limone.

Passo 3

Aggiungere i cetriolini tagliati finemente e amalgamare il tutto per bene. Versare la salsa sui filetti di aringa e decorare con qualche ciuffetto di prezzemolo.

PIATTO DA ABBINARE: crostino con mousse di aringa, uovo e senape. La preparazione è molto semplice. Occorre frullare, anche con un minipimer, le aringhe con il tuorlo d’uovo sodo, la senape e qualche foglia di prezzemolo fresco. Tostate quindi delle fettine di pane nero, l’utilizzo di questo pane è particolarmente indicato in quanto richiama i profumi e i sapori nordici tipici di questo piatto. Spalmarvi quindi la mousse preparata precedentemente e decorare con prezzemolo fresco e una strisciolina di aringa affumicata.

VINO: l’aringa affumicata non è un piatto di facile abbinamento, in quanto la sapidità e il suo sapore estremamente persistente rendono difficoltoso un accostamento equilibrato. Nei paesi dove viene abitualmente consumata, come la Russia, si usa abbinarvi la vodka. Noi abbiamo pensato di proporvi un vino che, insieme allo Chardonnay, risulta essere uno tra i più apprezzati tra i palati intenditori, ovvero il Riesling. Giallo paglierino, bouquet fruttato, da degustare alla temperatura di 8-10 °C al massimo.

Tipo di ricetta: Tags: Ingredienti: , , ,