Frittelle di rossetti

2015-01-05
Frittelle di rossetti

Le frittelle di rossetti si possono servire sia come antipasto oppure come contorno di un secondo piatto a base di pesce. Sono ideali per chi ama i sapori delicati e allo stesso tempo semplici, risultando comunque leggere nonostante la frittura.

Ingredienti

Preparazione

Step 1

Cominciare la preparazione delle frittelle tritando uno spicchio d'aglio insieme ad un ciuffo di prezzemolo ben lavato e asciugato. Separare i tuorli delle uova dagli albumi e metterli in una ciotola; sbatterli bene con una frusta e unire l'acqua frizzante (che serve per rendere più croccanti le frittelle), la farina setacciata, il sale, l'aglio e il prezzemolo tritati.

Step 2

Lasciare che la pastella riposi per circa 50 minuti tenendola in un luogo caldo. Nel frattempo si possono cominciare a lavare bene i rossetti sotto acqua corrente e, una volta puliti, farli sgocciolare in uno scolapasta. Montare intanto a neve anche i due albumi messi precedentemente da parte.

Step 3

Quando la pastella è pronta, unire quindi i rossetti e gli albumi montati e mescolare bene il tutto. Mettere a soffriggere l'olio di oliva in una padella con i bordi alti, e quando l'olio è bollente, con un cucchiaio prendere il composto e versarlo delicatamente.

Step 4

Lasciar friggere le frittelle di rossetti fino a quando non risultano dorate da entrambi i lati e ben croccanti. Quando sono pronte si possono mettere ad asciugare su della carta assorbente affinché si elimini tutto l'olio in eccesso. Per gustare al meglio le frittelle, servirle ben calde.

Le frittelle di rossetti possono essere gustate insieme ad un vino bianco armonico e asciutto come il Verdicchio dei Castelli di Jesi che esalta il sapore delicato dei rossetti.

Questo piatto può essere un ottimo contorno per un secondo piatto a base di pesce come il merluzzo in crosta con patate.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :