Come cucinare nasello

2016-09-22
Come cucinare nasello

Come cucinare nasello

Il nasello è un pesce di acqua salata. L’errore più comune è quello di confondere il nasello con il merluzzo, data la loro somiglianza. Uno sguardo attento però può riconoscere le caratteristiche tipiche del nasello: corpo allungato e appiattito. Il nasello è il pesce più consigliato dai nutrizionisti e dai cardiologi perché ha un basso contenuto di carboidrati e di colesterolo. Il nasello è il pesce più adatto per lo svezzamento dei bambini essendo molto digeribile e nutriente.

Come cucinare nasello? Il nasello può essere cucinato in moltissimi modi e con diversi metodi di cottura: bollito, al vapore, in padella, in forno e al cartoccio. Il nasello, come molti altri pesci, è una fonte di amminoacidi essenziali, tra cui gli Omega 3. E’ importante quindi integrare la nostra dieta con del pesce, tra tutti si preferisce il nasello per le sue proprietà nutrizionali. Consideriamo anche che dal punto di vista gastronomico il nasello è molto gustoso e piacevolissimo da mangiare.
Per chi non ha problemi di linea e di salute può anche godersi il piacere di mangiare dei bocconcini di nasello fritti. Chi preferisce una cottura più salutare e sana, può insaporire il nasello accostandogli verdure e ortaggi di ogni tipo: patate, pomodori, zucca e così via.

La parte più impegnativa, nel caso di nasello fresco e non congelato, è pulire e sfilettare il pesce. Per alcune modalità di cottura si preferisce il pesce intero, mentre per altre i filetti di nasello.
Nel primo caso prima della cottura basterà eviscerarlo e privarlo delle pinne.
Per sfilettare il nasello dobbiamo proseguire oltre questo primo step. Il nasello, rispetto ad altri tipi di pesci, è un po’ più difficile da sfilettare perché ha una lisca triangolare.
Dopo aver eliminato la testa del nasello, incidiamo con il coltello lungo la colonna vertebrale per separare i filetti, dalla cima verso la coda.
Arrivati alla lisca, giriamoci intorno con il coltello, così da separarli e mantenere i filetti compatti. Se abbiamo inciso correttamente la lisca verrà via, separandosi dai filetti, con molta facilità.
L’ultima cosa da eliminare è la pelle del nasello. Disponiamo il filetto con la pelle rivolta verso il tagliere. Partendo dalla coda facciamo scorrere il coltello, mantenendolo piatto e rasente alla pelle, fino a rimuoverla completamente.
Il pesce interno si presta maggiormente per la cottura al cartoccio in forno, oppure per la zuppa di pesce, una volta sezionato a tranci.

I filetti di nasello vengono utilizzati maggiormente perché più facili da cucinare e sono più appetibili per il palato dei bambini, che spesso guardano con diffidenza il pesce.
Ecco alcune ricette su come cucinare nasello o che lo hanno come ingrediente principale: polpette di pesce, insalata di nasello al vapore con pomodoro ed olive, filetti di nasello al curry, nasello fritto in pastella, nasello ai peperoni, nasello impanato e fritto, nasello gratinato, nasello in bianco al limone e molte altre ricette appetitose.

Tags: ,
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :