Calamari ripieni

2011-12-11
SONY DSC
Valutazione media utenti

(4 / 5)

4 5 4
Vota questa ricetta

4 persone hanno già votato

Condividi

Ingredienti

  • 4 calamari di media grandezza
  • 250 gr di mollica di pane
  • 60 gr di olive nere snocciolate
  • 80 gr di formaggio pecorino
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • uno spicchio d'aglio
  • 8 pomodorini
  • olio evo

Preparazione

Fase 1

Lavate i calamari sotto l'acqua corrente fredda. Eliminate la pellicina che ricopre i molluschi, staccate gli occhi e i tentacoli. Svuotate completamente le sacche, avendo cura di eliminare la penna che si trova all'interno. Sciacquate bene i tentacoli e le sacche e fateli colare una mezz'ora.

Fase 2

Intanto bagnate e strizzate la mollica di pane, trasferitela in una terrina, aggiungetevi il prezzemolo tritato, il formaggio ridotto a pezzetti, le olive, un filo di olio d'oliva, l'aglio tritato fine, sale e pepe.

Fase 3

Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido. Riempite le sacche dei molluschi con il ripieno preparato, richiudetele con uno stuzzicadenti e adagiatele in una pirofila da forno. Distribuitevi sopra i pomodorini e i tentacoli.

Fase 4

Irrorate con olio d'oliva, mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere in forno a media temperatura per circa 30 minuti.

Fase 5

Estraete la teglia, lasciate intiepidire e tagliate ogni calamaro a rondelle. Sistemate le fette in un capiente vassoio, guarnite con i ciuffi dei tentacoli e bagnate con il fondo di cottura. Questo piatto è gustoso anche se servito freddo.

Accompagnate l’antipasto con una buona maionese e, per quanto riguarda il vino, scegliete un Pinot bianco Doc. Ai rotolini di calamari potete associare un’ insalata di gamberetti condita con olio e poche gocce di aceto balsamico.

Suggerimenti:
Usate lo stesso ripieno per preparare deliziosi involtini di seppie: credo siano ancora più buoni dei calamari.