Calamari al forno

2012-10-17
Baked squid
Valutazione media utenti

(3.3 / 5)

3.3 5 9
Vota questa ricetta

9 persone hanno già votato

Condividi

Il calamaro è un pesce molto leggero, che contiene poche calorie, ricco di vitamine e sali minerali, è ideale per chi segue un regime alimentare dietetico ed è ottimo in qualsiasi modo lo si cucina. In particolare la ricetta dei calamari al forno è molto semplice da eseguire, non servono tecniche culinarie da chef, basta un po’ di attenzione e prodotti freschi e di qualità.

Ingredienti

  • 1500 grammi di calamari
  • vino bianco per cucinare
  • pangrattato
  • 1 spicchio d'aglio
  • spezie varie per il pesce
  • olio extravergine d'oliva
  • sale (quanto basta)
  • pepe (quanto basta)
  • prezzemolo
  • limone

Preparazione

Fase 1

Prendete i calamari, puliteli e sciacquateli in acqua abbondante, tagliateli ad anelli e metteteli da parte. Prendete due ciotole, in una verserete il vino bianco e nell'altra, invece, un mix di pangrattato, aglio tritato e spezie varie per il pesce.

Fase 2

Impanate i calamari versandoli prima nel vino e poi nel pangrattato e posizionateli in una teglia che andrà in forno. Quando saranno tutti pronti, salate e pepate e versateci un po' filo d'olio sopra. Mettete a riscaldare il forno a 180° e lasciate che i calamari cuociano per circa 20 minuti, potete anche lasciarli qualche minuto in più posizionando la temperatura del forno a grill, così da creare una crosta croccante.

Fase 3

Quando saranno cotti servite la pietanza con una spruzzata di limone e qualche foglia di prezzemolo. Se, invece, preferite, una versione ancora più light dei calamari al forno, allora potete eliminare l'impanatura e aggiungere i pomodorini pachino, perfetti per un sapore unico.

Questo è un piatto che va servito dopo un risotto alla pescatora o per cena accompagnato da una ricca insalata o dalle patate al forno. Il vino bianco con le bollicine accompagna la pietanza nel giusto modo, ma anche un vino rosè può essere gradevole.