Notice: La funzione wpdb::prepare è stata richiamata in maniera scorretta. L'argomento wpdb::prepare() della query deve avere un valore. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.9.0.) in /var/www/vhosts/cucinarepesce.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5831
Loader

Come cucinare gamberoni surgelati

Di : | Commenti disabilitati su Come cucinare gamberoni surgelati | On : 3 Maggio 2021 | Categoria : Come cucinare

come cucinare gamberoni surgelati

Cucinare i gamberoni surgelati

I gamberoni sono un crostaceo molto prelibato in cucina, che si presta a diventare l’ingrediente principale di antipasti, primi piatti o secondi. Hanno un sapore molto deciso e per questo in genere non necessitano di preparazioni complicate.

Gamberoni freschi o surgelati

Se non avete la possibilità di acquistare dei gamberoni freschi, una valida alternativa possono essere i gamberoni surgelati. Se avete intenzione di acquistare gamberoni surgelati è meglio che vi rivolgiate alla vostra pescheria di fiducia, perché ciò vi darà una maggiore garanzia di acquistare crostacei che sono stati surgelati quando erano ben freschi e appena pescati. Se li comprate al supermercato, assicuratevi che non siano di provenienza orientale, per il semplice fatto che in genere questi gamberoni hanno un sapore meno netto.

In commercio si trovano anche i gamberoni surgelati precotti, che sono stati sbollentati in acqua prima del processo di surgelamento. A seconda delle vostre necessità potete scegliere se usare gamberoni precotti o meno; ovviamente i primi avranno tempi di cottura inferiori dei secondi.

Come scongelare i gamberoni

Per cucinare i gamberoni surgelati per prima cosa si deve sapere che è sempre meglio scongelarli prima. Essendo molto carnosi, potrebbe infatti capitare di non cuocerli a dovere, casomai li si mettesse in padella o al forno senza averli lasciati scongelare.

Come si scongelano i gamberoni surgelati? Anche se siete di fretta, evitate metodi troppo rapidi come ad esempio l’uso dell’acqua calda. Meglio spostarli dal freezer al frigorifero e lasciarli tornare allo stato naturale lentamente, o al limite metterli sotto un getto di acqua fredda solo in caso di estrema urgenza!. L’acqua fredda serve a togliere i grumi più grandi di ghiaccio. Poi si lasciano i gamberoni dentro un colino e si aspetta che siano pronti per essere cotti.

Gamberoni surgelati al forno

Tra le svariate ricette che è possibile preparare con i gamberoni surgelati ci sono molti piatti facili e soprattutto veloci. In generale, utilizzare i gamberoni surgelati permetterà di averli a disposizione per essere cucinati direttamente dopo averli fatti scongelare la sera prima. Basterà lasciarli fuori per qualche ora e farli riposare in frigo poco prima della preparazione. Vediamo insieme alcune ricette gustose da poter fare con in forno. Tra le ricette più semplici ed immediate, basterà disporre i gamberoni appena scongelati su una teglia e condire con sale e pepe, nero o bianco è indifferente, a seconda di quello che si preferisce. Poi coprire con dell’olio di oliva e circa mezzo bicchiere di vino bianco e del prezzemolo tritato, se piace si può aggiungere anche qualche pezzetto di aglio che potrà essere rimosso a fine cottura in modo da poterne ricavare solo l’aroma profumato. Mettere la teglia così preparata in forno già caldo al massimo della potenza, se con forno ventilato abbassando la temperatura di poco, e lasciare per circa un quarto d’ora. In generale, questi sono gli ingredienti che si accostano alla maggior parte delle preparazioni che è possibile fare con i gamberoni surgelati al forno. Potranno poi a secondo dei gusti personali, sperimentarsi diverse varianti. Ad esempio, è ottimo anche il quotidiano accostamento dei gamberi con pomodorini e zucchine, da poter utilizzare sia come condimento per un bel primo piatto con linguine oppure come secondo piatto anche, considerati gli ingredienti. L’unica cosa importante di cui bisogna fare attenzione quando i gamberi vengono cotti in forno è di controllarli durante la cottura, a seconda della potenza del forno, infatti, potrebbero cuocersi prima del tempo e di conseguenza seccare perdendo le loro sostanze nutritive e parte del sapore. A tal proposito potrebbe essere utile mettere nella teglia un pomodorino tagliato a metà per utilizzarlo di controllo durante la cottura, basterà guardare quando diventa appassito per capire che la preparazione è a buon punto.

Altro consiglio quando si utilizza il forno per cuocere i gamberoni è quello di non lasciarli in forno post cottura, se ci vorrà del tempo per servirli sarà meglio tirarli fuori e magari riscaldarsi nuovamente in forno per qualche minuto prima di servirli. Di solito queste ricette possono essere fatte sia con il gambero intero che solo con la coda, ma lasciare la testa permetterà il rilascio di ulteriori sostanze e gusto dalla testa del carapace, che daranno in questo modo maggiore sapore a tutto il condimento creando un sugo sul fondo.

Quando si parla di gamberoni al forno, in realtà si intendono tutti i tipi di forno, anche quello al microonde. Sebbene bisogni fare attenzione alla cottura costantemente, è possibile utilizzare anche questo strumento a patto che si utilizzi una teglia apposita e soprattutto adatta. Sarà necessario coprire con pellicola la pirofila e far cuocere per pochissimi minuti e ultimare anche con funzione grill per far fare una crosticina croccante sulla superficie. Sono buoni anche se cotti con pancetta, gratinati, al sale e anche accostati con patate. Insomma, massima versatilità e gusto garantito!

Gamberoni surgelati in padella

Per cucinare i gamberoni surgelati in padella, bastano davvero pochi passaggi. Si otterrà un secondo leggero e veloce da preparare, allo stesso tempo gustoso. Sempre meglio far scongelare i gamberoni la sera prima, in modo che al momento della cottura siano morbidi e abbiano riposato in frigo se possibile. Non bisogna mai passarli sotto l’acqua corrente, perderebbero il sapore e al palato risulterebbero gommosi. I gamberi cotti in padella hanno un sapore molto delicato e possono essere utilizzati in molte ricette da servire in ogni occasione. Basterà accostarli con un contorno di verdure per servire in questo modo, un buon secondo piatto. Insalata di arance e finocchi in generale è ottima per esaltare il sapore dei crostacei. Per cuocerli in padella si dispongono i gamberi condendoli con olio, aglio per poi sfumare con fino e ultimare la cottura con aggiunta di prezzemolo. Lasciare cuocere infine, per circa 10 minuti. A seconda dei gusti, possono essere aggiunti pomodorini, zucchine, limone o comunque altre verdure leggere che posano accostarsi senza coprire il sapore dei crostacei. Il miglior vino che si possa utilizzare per le preparazioni dei gamberoni in padella è una qualità di tipo asciutto, se piace quello leggermente fruttato anche. Anche qui gli accostamenti possono essere vari, ma il risultato sarà sempre ottimo.

Ricette gamberoni surgelati

A seconda della ricetta che si vuole realizzare, si deciderà inoltre se pulire o meno i gamberoni. Usati per secondo, o in cocktail, li si potrà lasciare intatti con il loro carapace togliendo solo il filo intestinale; altrimenti vanno sgusciati ed eviscerati.

Un’idea su come cuocere i gamberoni potrebbe essere preparare il classico cocktail come antipasto: per stupire i commensali lo si potrebbe servire dentro dei bicchieri a stelo, del tipo che di solito si usa per bere il Martini. In questo caso non si dovrà fare altro che sbollentare per pochi minuti i gamberoni in acqua bollente e salata; se si sono comprati gamberoni precotti basterà farli scongelare.

Un ottimo primo piatto è il risotto ai gamberoni, che si accompagnano bene anche alla pasta detta calamarata. Nel risotto e nella pasta è consigliabile tagliare i gamberoni a pezzi, in modo che diano maggiore sapore al sugo. Se volete sapere come cucinare i gamberoni surgelati per secondo piatto, potreste preparare i gamberoni al forno in crosta di sale, o i gamberoni saltati in padella con il marsala. In questo caso i crostacei devono essere lasciati interi.


Notice: La funzione wpdb::prepare è stata richiamata in maniera scorretta. L'argomento wpdb::prepare() della query deve avere un valore. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.9.0.) in /var/www/vhosts/cucinarepesce.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5831