Come cucinare tracina

2015-10-15
Come cucinare tracina

Come cucinare tracina?

La tracina, o pesce ragno, è un pesce d’acqua salata molto diffuso nel Mar Mediterraneo e lungo le coste dell’Europa Occidentale. Caratteristica di questo pesce è la lunga pinna dorsale costituita da pungiglioni velenosi, che provocano un dolore intenso, anche se passeggero. L’uomo viene spesso a contatto con questo pesce in spiaggia, perché esso è solito mimetizzarsi e nascondersi sotto il fondale sabbioso in attesa di piccoli pesci o crostacei.
Pesce a buon mercato, il prezzo va da circa 9-10 euro al chilo per le taglie piccole, fino a 15 euro al chilo se il pesce è grande, presenta una polpa bianca e delicata, ricca di acidi grassi polinsaturi omega-3, importanti per proteggere il sistema cardiovascolare. Prima di cucinare questo pesce però è necessaria un’accurata pulizia, e spesso questo può risultare un compito laborioso, data la grande quantità di lische che presenta. Anche in cucina bisogna porre attenzione alle spine cave perché velenose, avendo cura di eliminare la pinna dorsale nera e gli opercoli branchiali senza farsi male, perché il veleno potrebbe ancora essere presente dopo qualche ora dalla morte dell’animale. In alternativa si può richiedere alla pescheria di eliminarle, per evitare rischi. Come detto, è necessario deliscare bene la tracina, e per farlo potete tagliarla in quattro filetti, così da facilitare le operazioni. Se avete in mente di preparare un primo o un antipasto, il consiglio è quello di eliminare la livrea, effettuando un taglio poco profondo sul dorso del pesce dalla testa alla pinna caudale, e con delicatezza distaccando la livrea verso il basso. Se invece preparate un secondo, specialmente se in umido, potete limitarvi a lavare bene la livrea e lasciarla intatta.
La carne di tracina si presta a molti usi e alle ricette più disparate.

Ecco di seguito alcune ricette gustose su come cucinare tracina per esaltare il sapore gradevole di questo pesce:
– Tracina alla rucola
– Tracina al limone
Zuppa di tracina
Risotto alla tracina con pomodori e basilico
– Tracina alla paprika
– Gnocchi di tracina
Pasta al sugo di tracina
– Carpaccio di tracina, fichi e mandorle
– Tracina fritta con aceto balsamico
– Tracina alla griglia
Spiedini di tracina e asparagi
– Brodo di tracina

A questo pesce si accompagna bene un vino bianco secco, non solo a tavola, ma anche per insaporire il piatto, come ad esempio un Pinot o un Trebbiano.

Tags:
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :