Come cucinare pesce surgelato con bimby

Come cucinare pesce surgelato con bimby

Come cucinare pesce surgelato con bimby

Il Bimby è il robot da cucina per eccellenza più utilizzato in Europa che permette di cucinare un’infinità di pietanze e ricette con grande facilità.
Tra le caratteristiche più interessanti certamente c’è la possibilità di dar vita a ricette di ogni tipo, con l’utilizzo di prodotti surgelati. Ciò rappresenta un valore aggiunto in quanto contribuisce a velocizzare ancor di più il processo di preparazione delle ricette. Per poter cucinare direttamente cibi surgelati dovremo utilizzare un particolare accessorio in dotazione con il Bimby, il Varoma. Quest’ultimo permette di cuocere a vapore.

Soffermiamoci su un aspetto in particolare, ovvero come cucinare pesce surgelato con Bimby.

Sarà possibile, ad esempio, creare meravigliosi risotti di mare utilizzando i preparati per risotti surgelati che troviamo in comode confezioni al banco surgelati del supermercato. In questo caso sarà necessario lasciare il preparato mezz’ora fuori dal frigo, prima di poterlo inserire nel Bimby. Altra pietanza che può essere cucinata senza necessità di preventivo scongelamento è il filetto di pesce. Anche i bastoncini di pesce risultano essere adatti alla cottura col Bimby. Basterà toglierli dalla loro confezione ed inserirli nel Varoma. Altre pietanze di pesce surgelato cucinabili col robot da cucina saranno il salmone, che sarà perfetto al vapore oppure la paella di pesce e il pesce spada.

Vediamo ora quali sono i principali consigli da seguire per cucinare correttamente ogni tipo di pesce surgelato con il Bimby. Gli accorgimenti da adottare saranno pochi e semplici ma è bene averli ben presente quando ci si accinge a trattare pietanze surgelate.
Per prima cosa ricordate sempre di lavare via dal pesce surgelato il ghiaccio, sciacquandolo sotto l’acqua corrente del vostro rubinetto da cucina. Questo per evitare che il ghiaccio, sciogliendosi al’interno del robot, vada ad annacquare l’intera ricetta alterandone negativamente il sapore finale. Nel caso in cui saltiate questo processo per dimenticanza non temete, potete comunque provi rimedio. Basterà aggiungere all’interno del Varoma olio o spezie a piacere vostro al fine di equilibrare il sapore stesso del pesce.

Altro aspetto a cui prestare attenzione è quello di far scongelare preventivamente solo il pesce di grande formato mentre per i piccoli formati come ad esempio frutti di mare o sogliole basterà inserire il tutto all’interno del robot. La motivazione è in questo caso che i pesci di grandi dimensioni non riusciranno a scongelarsi autonomamente nel Bimby proprio a causa della loro mole.

Ora che sapete come cucinare pesce surgelato con Bimby non vi resta che mettervi a lavoro in cucina.