Come cucinare pesce serra

2016-10-06
Come cucinare pesce serra

Come cucinare pesce serra

Il pesce serra è un pesce d’acqua salata, i punti in cui esso viene pescato principalmente si trovano nel mar Mediterraneo e nel mar Nero. Si tratta di una specie animale di taglia non molto piccola, infatti le sue dimensioni possono arrivare fino oltre un metro di lunghezza mentre per quanto riguarda il suo peso è compreso all’incirca tra i 2 e i 5 chili. Esso è considerato tra i cosiddetti pesci azzurri poiché tra le loro proprietà nutritive contengono le vitamine A e B, il retinolo, il potassio, il fosforo e i famosi omega 3, molto importanti per ridurre i valori del colesterolo nel sangue. Il pesce serra perciò è consigliato per un’alimentazione sana ed al tempo stesso anche dietetica. Di questi tempi, con l’arrivo della stagione autunnale, questo pesce si avvicina di più alle coste e dunque risulta di più facile pescaggio, ecco perché vi suggeriamo come cucinare pesce serra.

Come cucinare pesce serra:
Un consiglio d’oro da fissare nella mente.
Il modo senz’altro migliore per preparare questo animale è prediligere la semplicità, non occorre realizzare ricette molto elaborate ma bastano solo i giusti condimenti e le erbe adatte che servono per esaltare il sapore delle sue carni. Il pesce serra è molto simile alla spigola, sia per quanto concerne il gusto che per i valori nutrizionali che esso contiene, ciò che fa la differenza però è il prezzo decisamente più basso rispetto alla spigola che è invece più pregiata. Per tenere fede a questo principio quindi potete scegliere di preparare alcune ricette semplici e veloci, ma assai gustose che saranno in grado di farvi sentire tutto la bontà di questa polpa così buona. Le ricette che si addicono a ciò sono la preparazione del pesce serra al cartoccio oppure in crosta di sale, dove non vengono aggiunti ulteriori ingredienti, senza che il sapore di questo animale venga alterato in alcun modo. Oltre alla semplicità poi c’è da stare attenti anche alla cottura, da eseguire sempre in umido per permettere alla carne, che è già abbastanza asciutta di suo, di intenerirsi e di insaporirsi per bene senza correre il rischio di farla risultare alquanto stopposa.

Tutti in cucina:
Alcune ricette che suggeriscono come cucinare pesce serra.
Il pesce serra è un tipo di pesce molto versatile, infatti può essere utile per preparare qualsiasi pietanza dall’inzio alla fine di un menù completo. Esso inoltre è tra i pesci che possono essere serviti cotti e caldi, ma è possibile ingerirlo anche crudo e freddo. A tal proposito infatti c’è da dire che con il pesce serra viene un ottimo carpaccio che si sposa bene con il sapore del sedano fresco. Il carpaccio può essere un’idea da servire come secondo piatto oppure come contorno. Esso darà sicuramente un valore aggiuntivo alla tavola, anche se però la preparazione non è del tutto facile soprattutto se non siete abbastanza bravi nel pulire il pesce e privarlo accuratamente di lisca e squame.
Per quanto riguarda le ricette che richiedono la cottura del pesce, ce ne sono davvero tante perché il pesce serra può essere abbinato a qualunque portata. Oltre alla cottura in cartoccio ed in crosta di sale, di ricette ce ne sono a quantità. Tanto per citarne qualcun’altra potrete preparare il vostro pesce serra alla pizzaiola oppure con un contorno di patate. Il pesce serra poi si presta bene per essere impanato e fritto o meglio ancora per essere sminuzzato ed utilizzare per preparare delle deliziose polpette. Dove davvero non ci sono limiti però sono i primi piatti, come ad esempio gli spaghetti all’acqua pazza e come ripieno nei ravioli.

Tags:
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :