Tartara di capesante con pomodorini secchi

2014-11-21
Tartara di capesante con pomodorini secchi

L’abbinamento delle capesante con i pomodorini secchi può sembrare azzardato mentre invece esalta al meglio il gusto delicato del mollusco.

Ingredienti

  • 800 gr di capesante
  • 150 gr di pomodorini secchi
  • un mazzetto di basilico
  • qualche filo di erba cipollina
  • 1 cipollotto piccolo
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Preparazione

Step 1

Ovviamente per prima cosa, le capesante per essere consumate crude devono essere freschissime, si devono sciacquare con cura e se presente, deve essere rimosso il corallo: una volta fatto questo si devono mettere in una ciotola e si fanno marinare per una mezzora circa con l'olio ed il sale.

Step 2

Nel frattempo si preparano gli altri ingredienti: si fanno rinvenire i pomodori secchi in acqua tiepida e si tagliano a filetti molto sottili, dopo aver lavato il basilico si spezza con le mani e si unisce ai pomodorini, infine si sminuzzano anche il cipollotto e l'erba cipollina.

Step 3

E' possibile servire poi il piatto in due modi: mescolando tutti gli ingredienti e poi metterlo in un coppapasta per dargli una forma, oppure utilizzando sempre questo strumento si possono fare degli strati. Sotto viene messo il cipollotto, poi i pomodorini conditi con il basilico, e sopra le capesante intere o tagliate a cubetti.

Dal punto di vista dell’abbinamento col vino, con questo piatto di capesante, è possibile utilizzare quelli del Friuli Venezia Giulia come ad esempio il Colli Orientali di Pinot Bianco Doc, vino bianco di medio corpo. Se si decide di cucinare questa tartara come antipasto, è possibile abbinare come primo piatto delle linguine o delle fettuccine con zucchine o zucca dal gusto molto leggero e fresco.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :