Tagliatelle al nero di seppia con seppie

2014-07-01
Tagliatelle al nero di seppia con seppie

Le tagliatelle al nero di seppia sono una ricetta dall’intenso e tipico sapore di mare: soprattutto se arricchite da seppie grosse, rappresentano un primo piatto completo che può fungere anche da pietanza unica. Ideale per chi ama il pesce, è ottimo anche per chi segue una dieta ipocalorica. Gli ingredienti per quattro persone sono:

Ingredienti

  • 380 g di tagliatelle
  • 350 grammi di seppie grosse e fresche, già pulite e tagliate a striscioline sottili
  • 5 g di nero di seppia
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di pomodoro concentrato
  • ½ cucchiaio di fumetto di pesce disidratato
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo
  • pepe

Preparazione

Step 1

Prendete una padella antiaderente, versate quattro o cinque cucchiai d’olio d’oliva, unite gli spicchi d’aglio e lasciate soffriggere le seppie per alcuni minuti, sfumando con del vino bianco e lasciando proseguire la cottura senza coperchio per un paio di minuti.

Step 2

Quando il vino si sarà asciugato, scoperchiate e unite il fumetto, il nero di seppia, il concentrato di pomodoro e una manciata di pepe fresco, preferibilmente macinato sul momento. A questo punto sfumate nuovamente con il resto del vino e lasciate cuocere fino a quando le seppie non si saranno intenerite.

Step 3

Il tempo di cottura può variare in base alla grandezza delle seppie: più sono grandi, maggiore sarò il tempo di cottura (in genere varia da cinque a dieci minuti). È molto importante che il sughetto non si asciughi, ma resti denso al punto giusto. Nel frattempo cuocete le tagliatelle avendo cura di scolarle quando sono ancora al dente e di tenere da parte un po’ di acqua di cottura.

Step 4

Versatele quindi nella padella assieme all’acqua di cottura e mescolate accuratamente la pasta con il sugo e le seppie a striscioline. Impiattate condendo con dell’altro pepe e con abbondante prezzemolo tritato finemente. Il tempo di preparazione di questo piatto è di circa mezz'ora, mentre per la cottura si impiegano circa dieci minuti.

Il vino ideale per accompagnare le tagliatelle al nero di seppia è un Bolgheri rosato, leggermente dolce, che ben si sposa con il gusto deciso del nero di seppia. Poiché si tratta di un primo piatto piuttosto consistente, l’ideale è precederlo con antipasti leggeri a base di pesce crudo, accompagnandolo con dell’insalata fresca.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :