Risotto con capesante e gamberi

2012-09-10
Risotto con capesante e gamberi

Ecco un’ottima ricetta un po’ elaborata, adatta per cene piuttosto impegnative.

Ingredienti

  • 320 grammi di riso, qualità Arborio o Carnaroli
  • 24 gamberi freschi
  • 8 capesante
  • 1 cipollotto
  • 1 litro di brodo di verdure (anche di dado)
  • Burro
  • 100 gr di panna da cucina
  • Olio extra vergine di oliva
  • 4 ciuffetti di basilico

Preparazione

Step 1

Sgusciate i gamberi e mettete da parte la coda. Fate tostare a fuoco vivace la testa e la corazza della coda in un pentolino antiaderente che ponete sul fuoco con 2 cucchiai di olio, schiacciando le teste. Aggiungete il brodo caldo e cuocete per circa 20 minuti, quindi filtrate con un colino a maglia fine e tenete da parte il brodo aromatizzato ai gamberi. Avrete nel frattempo fatto appassire in una noce di burro il cipollotto tritato, quindi aggiungete il brodo e portatelo a bollore.

Step 2

In un'ampia padella con bordi non molto bassi fate sciogliere due noci di burro e fate saltare i gamberi precedentemente sgusciati a fuoco vivace. Aggiungete il riso e fatelo tostare, quindi portatelo a cottura aggiungendo poco alla volta il brodo bollente. Ci vorranno circa 20 minuti.

Step 3

Nel frattempo pulite le capesante. Aprite la bella conchiglia con l'aiuto di un coltellino affilato. Separate il corallo (arancione) dalla "noce". Il resto, le interiora, grigiastre e piuttosto sabbiose, vanno eliminate.

Step 4

A metà cottura del risotto aggiungete i "coralli" delle capesante, mescolando accuratamente. In una padella antiaderente sciogliere una noce di burro e cuocete le noci di capesante a fuoco vivace, fino a quando non avranno una crosticina dorata. Salate e pepate.

Step 5

A questo punto, quando il riso sarà cotto giustamente al dente, spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro e la panna da cucina. Impiattate il risotto, che dovrà risultare "all'onda" e sovrapponete le noci di capesante, due per piatto. Decorate con un ciuffetto di basilico.

Potrete far precedere da questo sostanzioso risotto da un carpaccio di salmone affumicato servito con pane in cassetta tostato.
Come vino si consiglia un bianco fresco, ben strutturato come ad esempio un ottimo Gewürztraminer dell’Alto Adige.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :