Risotto carciofi e scampi

2013-01-11
Risotto carciofi e scampi
Il risotto carciofi e scampi è un’alternativa leggera e gustosa al classico primo a base di carne tipico delle feste. La sua preparazione è abbastanza laboriosa ma non difficile; a influenzare la riuscita di questo piatto è la qualità degli ingredienti, soprattutto del pesce, che deve essere fresco e di qualità.

Ingredienti

  • 350 g di riso Carnaroli (o, se preferite, Arborio)
  • 6 carciofi di media grandezza
  • 300g di scampi freschi (o surgelati, anche se il sapore varia leggermente)
  • 50 g di burro
  • una cipolla
  • un limone
  • tre cucchiai di olio e.v. d’oliva
  • brodo vegetale
  • cognac
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Si inizia col pulire accuratamente i carciofi, eliminando i gambi e tutte le foglie esterne, quelle più dure; successivamente divideteli a metà e lasciateli immersi per qualche ora in una bacinella con dell’acqua e limone. Questo eviterà che si anneriscano. Nel frattempo dedicatevi agli scampi: puliteli e lavateli accuratamente, privateli del guscio e della testa e asciugateli con uno straccio da cucina.

Step 2

In una pentola mettete a soffriggere a fuoco lento l’olio, 25 g di burro e la cipolla tagliata a tocchetti; dopo qualche minuto (la cipolla nel frattempo avrà assunto un colore “dorato”) aggiungete anche i carciofi sempre tagliati a tocchetti. Lasciate cuocere ancora per una decina di minuti, facendo attenzione a mescolare sempre con un cucchiaio di legno.

Step 3

Successivamente aggiungete il riso, mescolate facendolo tostare appena e poi alternando cognac e qualche mestolo di brodo lasciate cuocere sempre a fuoco lento, avendo cura di mescolare spesso. Aggiungete gli scampi tagliati sottili e continuate a cuocere a fuoco lento aggiungendo un nuovo mestolo di brodo solo quando quello precedente sarà stato completamente assorbito.

Step 4

La cottura durerà circa venti minuti, trascorsi i quali potete spegnere il fuoco e dare il tocco finale al vostro piatto aggiungendo a fiocchetti il burro rimasto e lasciando che si sciolga. Successivamente mescolate e portate in tavola. Compreso di cottura, il tempo di preparazione è di circa un'ora.

Il risotto carciofi e scampi può essere servito anche come piatto unico, accompagnato da un vino bianco secco e strutturato; se volete inserirlo in una cena più completa, l’ideale è un secondo a base di pesce al forno, orata o spigola, e antipasti di verdure, carciofi fritti e verdure grigliate a volontà.
  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :