Risotto al nero di seppia

2012-01-11
Risotto al nero di seppia

Ingredienti

  • 300 gr di riso superfino
  • 600 g di seppie
  • 1 cipolla o 1 scalogno, secondo il gusto
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 manciata di foglie di prezzemolo
  • 3 o 4 pomodori perini maturi (o 250 gr di pelati o polpa di pomodoro)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva (6 cucchiai)
  • 1 l di brodo di pesce o vegetale molto caldo
  • sale q.b.
  • pepe

Preparazione

Step 1

Lavare le seppie sotto l'acqua corrente, togliendo la pellicina che le riveste e avendo cura di non rompere le sacche che contengono il nero. Asciugarle e tagliarle a listarelle o a dadini. Lavare, asciugare e tritare finemente il prezzemolo.

Step 2

Sbucciare la cipolla o lo scalogno e tagliarli a fettine sottili; farli rosolare in un tegame in cui si è fatto scaldare l'olio insieme all'aglio lasciato intero, ma sbucciato. Eliminare l'aglio non appena inizia a indorarsi. Aggiungere le seppie e farle cuocere finché la loro acqua sarà evaporata. Salare e pepare a piacere. Unire metà del prezzemolo, bagnare con il vino bianco e far cuocere per circa 20 minuti.

Step 3

Aggiungere quindi il nero di seppia contenuto nelle sacche tenute precedentemente da parte, mescolare e unire il riso con i pomodori tagliati a dadini e privati dei semi. Aggiungere il brodo un mestolo alla volta, avendo cura di farlo evaporare prima di aggiungere il successivo.

Una volta completata la cottura unire il prezzemolo restante e portare in tavola, accompagnando il piatto con un buon vino bianco, uno Chardonnay, un Pinot Bianco anche un Cartizze di Valdobbiadene. I piatti possono essere arricchiti e decorati con tentacoli e anelli di seppia cotti alla piastra o alla griglia.
Se piace, alla ricetta può essere aggiunto un pizzico di peperoncino quando si fanno rosolare le seppie.
Il pasto può essere completato con un secondo leggero, sempre a base di pesce o, meglio ancora, di seppie, cucinate alla griglia o in umido.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :