Loader

Mazzancolle saltate

2012-09-25
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 10m
  • Pronto in: 20m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (4.2 / 5)

4.2 5 9
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

9 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Scampi alla busara

    Scampi alla busara

  • polpo con patate

    Insalata di polpo con patate

  • Salmone alla piastra

    Salmone alla piastra

  • Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

    Spaghetti con gamberetti, pomodorini e prezzemolo

  • Nasello in padella

    Nasello in padella

Ecco un piatto da preparare “in purezza”, soprattutto se si hanno a disposizione delle mazzancolle freschissime.

Ingredienti

  • 24 mazzancolle
  • Olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

Metodo

Passo 1

Sgusciate le mazzancolle eliminando la testa e togliendo le "squame" che coprono la coda. Sebbene molti servano le mazzancolle con tutto il carapace, ritengo questa operazione molto utile per facilitare la degustazione del piatto.

Passo 2

Sempre per questo motivo, è utile eliminare il budellino centrale, "tirandolo" dalla parte della coda che era a contatto con la testa o, se non si riesce in questo modo, incidendo leggermente, per 2-3 mm il dorso della coda di mazzancolla stessa in modo da portare in superficie il budellino. A volte questo elemento contiene piccole parti di sabbia che non sono molto gradevoli da sentire sotto i denti.

Passo 3

Ungete leggermente una padella antiaderente (in grado di contenere tutte le code di mazzancolla in un solo strato) con olio extra vergine di oliva. Aiutatevi nell'operazione con carta da cucina, che spanderà uniformemente l'olio eliminando nel contempo l'eccesso.

Passo 4

Scaldate la padella a fuoco vivace e fate saltare le mazzancolle fino a quando avranno raggiunto un bel colore dorato in superficie. Basteranno pochi minuti. Salate e pepate.

Le mazzancolle preparate in questo modo sono già ottime così, da gustare con un’insalata mista di contorno. Volendo, è possibile spruzzare un po’ di limone sulle code, a fine cottura, ma l’operazione farebbe perdere di “purezza” al sapore delle pregiate mazzancolle.
Le teste e le code non dovranno essere buttate: si possono usare per formare un “bisque” che, con l’aggiunta di un po’ di panna, può essere utilizzato per condire spaghetti o tagliatelle fresche.
Il vino di accompagnamento dovrà essere bianco, secco, ad esempio il fresco Cinque Terre DOC, proveniente dalla famosa zona ligure in provincia di La Spezia. Prodotto con uve Bosco, Albarola e Vermentino, questo vino, relativamente poco usuale, potrà essere una piacevole sorpresa per tutti i commensali.

Tipo di ricetta: Tags: Ingredienti: , ,