Penne al tonno

2013-01-23
Penne al tonno
“Cara porto un amico a pranzo”!Sicuramente vi sarete trovate almeno una volta nella vita,nella scomoda situazione di dover aggiungere un posto a tavola (proprio come la nota canzone di Dorelli) e non saper cosa preparare per il poco tempo a disposizione. Ecco una tipica ricetta veloce e facile da realizzare nella variante con pomodorini freschi.Se la stagione non lo consente si può utilizzare la passata o anche i classici pelati in barattolo.

Ingredienti

  • 320 gr di penne (meglio se trafilate al bronzo)
  • 20-30 pomodorini freschi
  • olio di oliva extra vergine
  • Mezza cipolla rossa di Tropea
  • Uno spicchio di aglio
  • Una manciata di olive nere snocciolate
  • Due scatolette di tonno da 80gr
  • Capperi

Preparazione

Step 1

Lasciate sul fuoco una pentola piena d'acqua dove cuocerete la pasta dopo aver aspettato il tempo necesario alla bollitura ed intanto preparate il sughetto.Lavate accuratamente i pomodorini freschi e tagliateli a metà privandoli dei semi in eccesso qualora ce ne fosse bisogno.

Step 2

In una padella versate quattro cucchiai di olio extra vergine di oliva, la mezza cipolla tagliata a fettine sottili e lasciate soffriggere il tutto con l'aggiunta dello spicchio d'aglio schiacciato.Volendo potete anche preparare il soffritto con una o due acciughe spinate.

Step 3

Aggiungete a questo punto i pomodorini freschi (o i pelati in barattolo) le olive nere snocciolate, un pizzico di sale ed una manciata di capperi lavati sotto l' acqua corrente.In questo modo laverete il sale in eccesso ed eviterete di aggiungere altro sodio ad un piatto che di per se né è già ricco.

Step 4

A metà cottura, prima che il sughetto si rapprenda, aggiungete il tonno sgocciolato ma, se non siete tra quelli che hanno la fissa della linea, potete anche addizionare un goccio di olio madre che trovate nella scatoletta(non troppo mi raccomando).

Step 5

A questo punto aspettate che il sugo abbia la consistenza giusta e dopo aver scolato la pasta al dente mescolate il tutto. Impiattate e servite con una foglia di basilico fresco e, a piacere, con una leggere spolverata di parmiggiano.

Accompagnate con un buon Roero Arneis Doc e con un antipasto di tartine con burro e salmone.
  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :