Palombo stufato ai piselli

2012-09-29
Palombo stufato ai piselli

Si tratta di una ricetta veloce e facile da preparare, oltre che nutriente, visto che associa pesce e verdure.

Ingredienti

  • un trancio di palombo fresco (possibilmente cagnetto nostrano) di almeno 600 gr
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • 100 grammi di asparagi verdi
  • mezzo bicchiere di olio di oliva extra-vergine
  • 100 grammi di bietole
  • 300 grammi di piselli (surgelati o freschi, cambia poco)
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Iniziamo sgranando i piselli, lavandoli e lessiamoli in acqua salata bollente. Quindi puliamo gli asparagi, lavandoli sotto l’acqua corrente ed eliminando i gambi più duri: lessiamo anche gli asparagi, in un tegame separato.

Step 2

Una volta che legumi e asparagi sono cotti al punto giusto, possiamo occuparci delle bietole, che, una volta mondate e asciugate, dovranno essere messe in padella in un filo d’olio e scottate leggermente. Infine, è il momento del pesce: tagliamolo a fette non più grandi di due centimetri e mezzo, dopo averlo sciacquato e privato delle eventuali lische.

Step 3

Quindi, in un tegame piuttosto capiente mettiamo un dito di acqua e il vino bianco. Immergiamo il pesce quando il liquido inizia a bollire, aggiustiamo di sale e pepe (ancora meglio se macinato all’istante). Lasciamo stufare gli ingredienti per sette o otto minuti, coprendo con il coperchio.

Step 4

Trascorso questo periodo, togliamo il coperchio, abbassiamo leggermente la fiamma e uniamo tutti gli altri ingredienti, proseguendo la cottura per un paio di minuti al massimo. A questo punto il palombo stufato ai piselli è pronto: non rimane che servirlo ancora caldo dopo aver mescolato con cura gli ingredienti, aggiungendo se gradito un filo di olio a crudo.

Ottimo con un Montepulciano Doc, il palombo così cucinato si accompagna alla perfezione a un piatto di purè di patate, o in alternativa alla più corposa polenta taragna, con il gorgonzola.

 

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :