Insalata di polipetti

Insalata di polipetti - Antipasti di pesce

L’insalata di polipetti è uno dei tipici piatti di mare della cucina italiana, da mangiare come antipasto oppure secondo in accompagnamento ad un contorno di verdure.

Ingredienti

  • 12 polipetti
  • sale q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 limone
  • prezzemolo tritato q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 12 olive verdi

Preparazione

Step 1

Come prima cosa, pulite con cura i polipetti eliminando occhi e parti dure e poi lavateli bene sotto l'acqua corrente. Ora mettete in una pentola abbastanza capiente dell'acqua, salatela e ponetela sul fuoco.

Step 2

Quando avrà raggiunto l'ebollizione, calatevi dentro i polipetti uno alla volta e poi tirateli su: questo serve a far sì che i tentacoli si arriccino su se stessi ed a mantenere la carne del polipo tenere nel corso della cottura. Ripete questa operazione 2 o 3 volte, poi lasciate i polipetti immersi nell'acqua bollente e fateli cuocere a fuoco vivace per almeno 15 minuti, dopodichè spegnete il fuoco e lasciate ancora per 5 minuti i polipetti nell'acqua calda dove completeranno la cottura mantenendosi al contempo teneri.

Step 3

A questo punto scolate i polipetti e lasciateli raffreddare in una scolapasta in modo che siano ben asciutti. Una volta freddi, tagliateli con l'aiuto di un coltello o di un paio di forbici da cucina in modo da avere dei pezzetti costituiti da rondelle ed anche dai tentacoli.

Step 4

Disponeteli in un piatto da portata e conditeli con olio, olive verdi, prezzemolo tritato, pepe nero ed una spruzzata di succo di limone. Aggiustate di sale, se necessario. Mescolate bene il tutto e guarnite il piatto con degli spicchi di limone che i commensali, a piacimento, possono spremere sull'insalata di polipetti rendendo il suo sapore ancora più deciso.

Abbinamenti:
Gustata insieme ad una fresca insalata a base di lattuga, rucola e pomodorini, l’insalata di polipetti è un piatto fresco e completo che può essere gustato in ogni stagione dell’anno. Da bere insieme a questa pietanza di mare è consigliato un vino bianco delicato come ad esempio il Vermentino di Gallura, un bianco sardo morbido e dal retrogusto appena amaro che ben si sposa con il sapore del polpo.