Dentice con fiori di zucca al balsamico di Modena

2012-06-29
Dentice con fiori di zucca al balsamico di Modena - Emilia R
Valutazione media utenti

(4 / 5)

4 5 4
Vota questa ricetta

4 persone hanno già votato

Condividi

Nella regione Emilia Romagna è famosissimo un prodotto, da gustare ed assaporare con una miriade di pietanze, l’aceto balsamico di Modena.
In una ricetta a base di pesce, l’aceto, gioca un ruolo fondamentale poiché arricchisce e mette in risalto il gusto prelibato del piatto.
La ricetta in questione è “Dentice con fiori di zucca al balsamico di Modena”: il segreto per la buona riuscita del piatto è la freschezza dei prodotti che devono essere scelti e selezionati in base al loro aspetto e al loro profumo.

Ingredienti

  • 4 tranci di Dentice da 100 grammi cadauno
  • 4 fiori di zucca
  • 100 grammi di ricotta
  • 1 cucchiaino di Aceto balsamico di Modena
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • 10 pomodori maturi
  • 20 grammi di burro
  • farina
  • pepe
  • sale

Preparazione

Fase 1

Iniziamo la ricetta col preparare il composto che metteremo all'interno dei fiori di zucca, lavati e privati del pistillo interno: prendiamo la ricotta e l'amalgamiamo all'uovo e al prezzemolo insaporendo il tutto con un pò di sale e pepe.

Fase 2

Nel frattempo prendiamo una padella antiaderente e facciamo fondere il burro a cui uniremo in seguito i pomodorini, spellati e privati dei semi, facendo cuocere per circa 5 minuti.

Fase 3

Riempiamo i 4 fiori di zucca con il composto preparato precedentemente e impaniamo i tranci di dentice con un pò di farina. Mettiamo sia i tranci che i fiori all'interno della padella e facciamo cuocere fino a che il pesce non diventi corposo e ben amalgamato con la salsa ottenuta.

Fase 4

Serviamo in un piatto da portata i tranci e i fiori e versiamoci sopra il cucchiaino di aceto balsamico che darà un gusto deciso alla ricetta.

In soli 15 minuti avremo ottenuto una pietanza sana, saporita e con un tocco di originalità a cui abbineremo un calice di vino rosato dal gusto semplice che ci farà assaporare meglio tutto il gusto del dentice: associamo al piatto un antipasto di mare come un’insalata di polpo o un carpaccio di tonno.