Come cucinare pesce spatola

2016-10-07
Come cucinare pesce spatola

Come cucinare pesce spatola

In molti sono alla ricerca delle migliori indicazioni su come cucinare pesce spatola per ottenere delle pietanze saporite e gustose: si può dare ampio spazio alla fantasia.

Il pesce spatola rientra sicuramente tra le principali tradizioni culinarie di un territorio molto ricco da un punto di vista enogastronomico, come il Sud Italia. In particolare questo è un pesce tipico di zone come Calabria e Sicilia, anche se è in via di diffusione anche in altre zone dell’Italia. Si tratta di un pesce caratteristico per via della sua forma, simile a quella di un nastro, e soprattutto per un colore argentato molto evidente. Basti pensare che toccandolo ripetutamente ci si può accorgere che il colore resterà adeso alle mani.

Si possono sfruttare una serie di ricette interessanti su come cucinare pesce spatola: in questo modo ognuno potrà soddisfare le proprie esigenze culinarie. Il pesce spatola è comunque uno dei migliori per quanto riguarda la cucina, facile da lavorare ed ottimo per tantissime ricette. Si può davvero spaziare e creare delle pietanze molto saporite che potranno allietare un pasto tra amici o anche in famiglia.
Un esempio sono gli ottimi involtini di pesce spatola che spesso vengono aggiunti di erbe o verdure per dare un sapore ancor più gradevole. Per un piatto più originale e che può essere accompagnato da piacevoli contorni si può puntare su pesce spatola tagliato a bocconcini: questo diventerà un ottimo secondo piatto da presentare in qualsiasi occasione e che garantiranno una notevole sazietà per chi lo mangia. Indubbiamente quando si parla di pesce spatola si pensa al problema della cottura che per molti tipi di pesce non è affatto semplice. Una caratteristica importante di questo prodotto ittico è che non crea problemi particolari in fase di cottura.
Ecco perché potrebbe rivelarsi un’ottima idea quella di creare una parmigiana di pesce spatola, da completare con della provola o anche con delle spezie da aggiungervi all’interno. Per chi invece ama dare un pizzico di fantasia e modernità alla propria cucina, ci sono diverse ricette da poter mettere in pratica sfruttando il pesce spatola.
I tortini di pesce spatola con arancia e pistacchi sono perciò l’ideale per chi vuole creare un pasto innovativo e soprattutto dal gusto molto particolare. Ottimo, ad esempio, se si hanno ospiti a cena o se si vuole far saggiare qualcosa di nuovo e saporito ai propri commensali. Come tanti altri tipi di pesce, anche il pesce spatola può essere fritto o grigliato, ottimo per feste o cene tra amici all’insegna della buona cucina.

Sicuramente una delle ricette tradizionali e che permette di gustare il vero sapore di un pesce delicato come quello spatola sono i filetti al forno.
Si tratta di una ricetta abbastanza semplice e che non richiede ingredienti particolari: bisogna disporre ovviamente di filetti di pesce spatola (800 grammi), pan grattato, un cucchiaino di origano, succo di due limoni, olio, pepe e sale.
La prima cosa da fare per ottenere dei piacevoli filetti di pesce spatola è pulirli bene, andando ad eliminare accuratamente tutte le spine. Ecco perché bisogna lavare i filetti ed asciugarli con della carta assorbente. In un piatto bisogna poi mescolare origano, sale, pepe ed olio che serviranno per creare una piacevole e delicata panatura ai filetti. Dopo averli panati, basterà predisporli su una teglia, passando poi dell’olio e del limone: dopo una cottura a 180 gradi per 20 minuti, il piatto sarà pronto.
Non è difficile dunque sapere tutto ciò che serve su come cucinare pesce spatola.

Tags:
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :