Come cucinare la platessa surgelata

come cucinare la platessa surgelata

Come cucinare la platessa surgelata

La platessa è un pesce di mare o di acqua salmastra, diffusa soprattutto nell’oceano atllantico, molto simile alla sogliola ma decisamente più economica. Viene lavorata fresca e surgelata immeditamente per giungere sulle nostre tavole come se fosse appena pescata, con tutte le sue caratteristiche nutritive intatte. Ha carne bianca e delicata, è ricca di proteine e povera di grassi, è quindi molto adatta anche per i bambini. E’ un prodotto che possiamo utilizzare facilmente, comodo perchè sempre disponibile nel banco surgelati del supermercato e che ci permette di preparare gustose ricette in poco tempo, basta ricordarsi di lasciarle scongelare per un paio d’ore fuori dal freezer.

Vediamo come cucinare la platessa surgelata per ottenere i migliori risultati e accontentare i gusti di tutta la famiglia.

La ricetta più classica prevede di infarinare i filetti e cuocerli nel burro, aggiungendo sale, limone e un bel trito di prezzemolo. E’ un piatto leggero, che mette in risalto il gusto del pesce e che possiamo accompagnare con una bella insalata mista. Se lo volete rendere più dietetico, potete usare dell’olio extra vergine di oliva al posto del burro.

La platessa gratinata si cuoce nel forno, in una teglia leggermente unta. I filetti vengono cosparsi da un abbondante trito di aglio, prezzemolo, sale, pepe e pangrattato per ottenere una crosticina gustosa e croccante.

I filetti alla sorrentina prevedono la cottura in poco olio, con uno spicchio d’aglio, e a distanza di pochi minuti l’aggiunta di salsa di pomodoro e olive nere. Questa ricetta si può anche preparare in anticipo e riscaldare poco prima di sedersi a tavola, è perfetta quindi anche in caso di ospiti a cena.

La platessa alla mugnaia si cuoce in poco burro, con un po’ di aglio e, quando è ben rosolata la si innaffia con del buon vino bianco e abbondante succo di limone. A termine cottura si aggiunge del prezzemolo tritato, sale e pepe.

Se cercate come cucinare la platessa surgelata in una maniera originale e diversa dal solito vi verrà in soccorso la tradizione gastronomica siciliana. La ricetta più diffusa sull’isola prevede di cuocere i filetti di platessa in un poco di olio e, quando pronti, di cospargeli con un trito di olive, capperi, pistacchi. Nella padella andranno aggiunti anche dei pomodorini pachino tagliati a metà. Un piatto che racchiude in sè il sapore del mare con il meglio degli aromi mediterranei. Sarà un sicuro successo.

Se avete poco tempo e desiderate qualcosa che metta tutti d’accordo impanate i filetti e friggeteli nell’olio bollente. Conditi con sale e limone e portati in tavola con un bel contorno di verdure fresche otterranno sicuramente l’approvazione di tutta la famiglia.

E voi oggi, avete deciso come cucinare la platessa surgelata?