Come cucinare coda di rospo

cucinare coda di rospo

Cucinare coda di rospo

La coda di rospo, nota anche con il nome di Rana Pescatrice, è uno dei pesci più delicati e saporiti che si possano preparare in cucina. Viene utilizzata per la preparazione di numerose ricette, ideale per cucinare sia i primi piatti che i secondi, in ogni modo è sempre una vera e propria leccornia per il palato.

Coda di rospo proprietà nutritive

All’aspetto, la coda di rospo, è un pesce brutto, di strano aspetto. Tuttavia, quando viene cotta correttamente, produce una carne delicata, dolce, adatta anche per il palato del critico più esigente. Altro vantaggio da non sottovalutare è che la coda di rospo è un pesce tra i più magri in calorie, infatti conta circa 90 calorie 100 grammi di prodotto. Anche gli altri valori nutrizionali sono ideali a rendere questo pesce la scelta ideale per un pasto sano. Inoltre imparare a cucinare la coda di rospo in una varietà di modi è facile, e una volta imparato, può diventare una delle scelte più comuni nella scaletta dei pasti da preparare.

Come cucinare la coda di rospo

Cucinare coda di rospo può essere usata intera o tagliate a filetto, come una bistecca, attraverso l’osso. La presenza dell’osso in una coda di rospo aiuterà a impartire sapore e soprattutto a mantenere il pesce intatto durante la cottura. La coda di rospo deve essere preparato in modo corretto prima della cottura; bisogna rimuovere pelle e tendini e tagliare la coda e le pinne.

Grazie alla loro dimensione, le code di rospo tendono ad essere perfette per essere arrostite, in caso contrario, le code possono essere separati in filetti e panate e infine fritte. Escludendo la principale lisca centrale, la coda di rospo non ha altre piccole ossa nella carne. Se l’osso viene rimosso, può essere usato per fare brodi di pesce.

Quando si decide di cucinare le codine di rospo si possono tenere presente vari aspetti, che aiuteranno nella scelta giusta di cucinarla.
La coda di rospo è carnosa, quindi è in grado di supportare grandi sapori. Va benissimo con le spezie, infatti una delle ricette più famose è quella di cucinare i filetti dopo averli impanati in un mix di spezie. La coda di rospo si sposa perfettamente con il pomodoro, quindi quando si cucina e si sceglie una ricetta con i pomodori, il successo è assicurato.

Qualcosa di particolare e che forse una delle cose più deliziose che si possa provare sono i bocconcini di codine di rospo avvolti in prosciutto di Parma, un’esperienza di sapore da provare.

La coda di rospo ha quindi tutte le caratteristiche per essere una grande alleata in cucina, sia per la bontà, per i vari piatti che si possono preparare, sia perché è alleata della linea e della salute. Concentriamoci adesso sul come cucinare coda di rospo, infatti le ricette sono tantissime, bisogna solo assecondare i gusti o lanciarsi spediti alla ricerca di nuovi piatti da assaporare.

Coda di rospo ricette

Con la coda di rospo si possono preparare i seguenti piatti: coda di rospo ai pomodorini; pasta fresca con coda di rospo con zucchine, vongole e gamberetti; filetti di coda di rospo al forno con patate; medaglioni ripieni di coda di rospo e pomodorini; filetti di coda di rospo gratinati; coda di rospo in umido con pomodorini freschi, olive nere e origano; coda di rospo cotta in umido e accompagnata da salsa rosa; coda di rospo al pepe verde; coda di rospo con carciofi; coda di rospo con asparagi e tante altre ancora.

Coda di rospo in padella

La coda di rospo in padella è una ricetta semplice per un pranzo leggero e veloce. in un tegame soffriggete olio evo, aglio del prezzemolo tritato e dei filetti di acciuga sott’olio. Ora aggiungete dei pomodorini tagliati a metà. Disponete nella padella i filetti di coda di rospo, aggiustate di sale e pepe, cuocete per 10 minuti, mi raccomando girate i filetti almeno una volta per una cottura uniforme.
Spolverare la vostra coda di rospo in padella con del prezzemolo fresco tritato e servitele.
Varianti coda di rospo in padella. Potete aggiungere delle olive o capperi insieme con i pomodori tagliati a fette, oppure infarinare i filetti con farina prima di inserirli nella padella, aggiungete pure del succo di limone, otterrete così un sugo denso e saporito.

Coda di rospo in umido

Altra ricetta molto usata è la coda di rospo in umido, in una padella con coperchio come prima cosa soffriggete olio evo, cipolla, prezzemolo. Una volta rosolato il tutto versate nella padella la polpa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale e far bollire per un pò questo sughetto.
Quando il sugo è pronto aggiungete la coda di rospo e fate cuocere il tutto per 20 min, se verso la fine ci fosse troppo liquido togliete il coperchio per far asciugare.

Non resta che correre a comprare filetti di coda di rospo, rimboccarsi le maniche e cucinare una delle tante ricette proposte per poter deliziarsi in propria famiglia o con gli amici.