Code di gamberoni all’aceto di Modena

Code di gamberoni all aceto di Modena - Antipasti di pesce

Gli antipasti serviti freddi vanno preparati in anticipo: le code di gamberoni all’aceto di Modena sono facili da preparare, richiedono poco tempo e sono sempre molto graditi.

Ingredienti

  • 20 code di gamberoni
  • un cucchiaio di olio extra-vergine d'oliva
  • 2 zucchine di media grandezza
  • mezzo bicchiere di aceto balsamico di Modena
  • sale
  • un ciuffo di foglioline di menta
  • uno spicchio d'aglio

Preparazione

Step 1

Lavate le code di gamberoni sotto l'acqua corrente, asciugateli leggermente con carta assorbente e teneteli da parte. Pulite le zucchine, spuntatele, affettatele nel senso della lunghezza e arrostitele sulla piastra da ambo i lati. Sistematele in un vassoio, aggiungete un pizzico di sale, qualche pezzetto d'aglio e conditeli con olio extra-vergine d'oliva.

Step 2

Ponete le code di gamberoni in un capiente tegame, irrorate con un filo di olio e fate cuocere su fiamma vivace soltanto un paio di minuti. Aggiungete l'aceto balsamico di Modena e fatelo sfumare bene. Abbiate cura di rigirare spesso le code dei crostacei che non devono cuocere troppo altrimenti la carne risulterà stopposa.

Step 3

Avvolgete ogni coda di gamberone in due fettine di zucchine arrostite, sistemate in un piatto da portata e guarnite questo delicato antipasto di pesce con le foglie di menta fresca tritate.

Step 4

Arricchite l'antipasto con un bel piatto di seppioline arrostite condite con un'emulsione di olio, sale e abbondante prezzemolo tritato fresco. Completate con un'insalata di rucola, condita anch'essa con sale, olio e qualche goccia di aceto balsamico di Modena.

Servite con una bottiglia di Cortese di Gavi, un vino bianco dal sapore asciutto e davvero gradevole.