Carpaccio di pesce spada

2012-10-11
Carpaccio di pesce spada
Valutazione media utenti

(3.8 / 5)

3.8 5 5
Vota questa ricetta

5 persone hanno già votato

Condividi

L’estate si è ormai conclusa ma ci sono certi piatti che, sebbene freddi, possono essere consumati anche nei periodi con temperature meno miti e uno di questi è il “carpaccio di pesce spada”.
Da servire come secondo piatto o come antipasto in dosi meno generose, è un gustoso modo di portare in tavola dell’ottimo pesce.

Ingredienti

  • 300 grammi di pesce spada
  • mezzo bicchiere di succo di limone
  • 250 grammi di rucola
  • 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.
  • pepe rosa in grani q.b.

Preparazione

Fase 1

Trenta minuti prima di preparare la ricetta, mettete il pesce spada nel congelatore per fare in modo di ottenere la giusta consistenza che vi permetta di ricavare fettine sottili senza sfilacciarle. Prendete il coltello più affilato che avete e tagliate il pesce spada nel modo più preciso possibile.

Fase 2

In un piatto fondo o in una ciotola preparate il succo di limone con il sale ed il pepe e disponete a marinare le fettine di pesce ricavate. Mettete in frigorifero per mezzora affinchè il pesce spada resti intriso degli aromi. Dopo questo tempo, scolate le fettine tenendo da parte il succo.

Fase 3

Potete decidere di preparare un piatto da portata unico o quattro piatti da servire già pronti in tavola; in entrambi i casi assicuratevi di stendere un letto di rucola ed adagiarvi le fettine di pesce spada.

Fase 4

Bagnate con il succo messo da parte in precedenza nel quale avrete aggiunto l'olio extravergine d'oliva e cospargete con qualche grano di pepe rosa.

IL GIUSTO VINO:
In abbinamento al vostro freschissimo carpaccio di pesce spada, vi suggeriamo di portare in tavola un ottimo vino bianco come, ad esempio, il Riesling.
QUALE ALTRO PIATTO SERVIRE?
Come detto poco sopra, il carpaccio di pesce spada è da considerarsi un secondo piatto di tutto rispetto o un antipasto raffinato in caso di pranzi importanti.
Come primo piatto, per stare su un menu di pesce, vi consigliamo di portare in tavola delle linguine al sugo di tonno.